E’ NOSTRA PREMURA FAR SI CHE GLI INGREDIENTI HERBALIFE NON SIANO OGM.

Le proteine sono un nutriente importante non solo per gli atleti ma anche per coloro che stanno cercando di seguire una dieta equilibrata o vorrebbero dimagrire.

PIÙ PROTEINE = PIÙ MUSCOLI?

Quando ci si allena è importante assumere le calorie per favorire la costruzione dei muscoli. Ma le proteine hanno anche calorie quindi se assumendone troppe si rischia di costruire grasso invece che muscoli.

PROTEINE PRE O POST ALLENAMENTO?

Alcuni studi hanno dimostrato che il consumo sia prima che dopo un allenamento favorisce la crescita muscolare. È importante però dopo l’allenamento combinare le proteine con i carboidrati.

PROTEINE AD OGNI PASTO

Si può anche aggiungere una piccola porzione di proteine ad ogni pasto per assicurarsi di rispettare l’apporto giornaliero consigliato. In più le proteine allungano l’effetto di sazietà. Meglio prestare attenzione alla qualità e preferire quelle vegetali il più possibile, per esempio lenticchie o fagioli.

VALORE BIOLOGICO

Quando si parla di proteine, si sente spesso parlare di “valore biologico”. Il valore biologico di un uovo di gallina è di 100. Più alto è il valore biologico di un determinato alimento, più la proteina contenuta è più simile a quella prodotta dal nostro corpo e si potrà quindi trasformare più facilmente in proteina endogena. Nella carne di manzo il valore biologico è 92, nel riso 81. Il corpo ha bisogno di proteine sia di tipo animale che di tipo vegetale. Meglio quindi combinare gli alimenti che contengono uno dei due tipi. Esempio:

  • Casseruola con uova e patate, Crêpes, Hamburger di carne con purè di patate, Chili con carne, Chili senza carne

QUANTE PROTEINE ASSUMERE: LA REGOLA

Si consiglia di assumere giornalmente tra 0,8 e 1,7 g di proteine per ogni kg di peso.
Ecco la regola da tenere a mente: 1 g al kg.

Le proteine vengono definite macronutrienti, insieme a carboidrati e grassi, perché sono nutrienti assunti in grande quantità e sono necessari sia per fornire energia all’organismo sia per garantire funzionalità di natura metabolica e strutturale.

Le proteine sono le macromolecole biologiche più abbondanti e più versatili, assolvono a numerose funzioni nell’organismo:

  • sono la principale componente strutturale della cellula

  • servono alla crescita, alla ricostituzione ed al mantenimento dei tessuti corporei

  • diversi elementi fondamentali come l’emoglobina, gli enzimi e molti ormoni vengono prodotti a partire

    proprio dalle proteine

  • compongono gli anticorpi per la protezione dalle malattie

  • possono rappresentare una fonte di energia

Gli aminoacidi sono composti organici che costituiscono le unità strutturali delle proteine. Degli aminoacidi identificati come necessari per la crescita ed il metabolismo dell’uomo, si distinguono gli aminoacidi essenziali da quelli non essenziali. Quest’ultimi possono essere sintetizzati dall’organismo mentre gli aminoacidi essenziali devono essere introdotti con l’alimentazione giornaliera, al fine di garantire la funzionalità organica specifica sopra citata.

La qualità, la quantità ed il rapporto reciproco degli aminoacidi contenuti negli alimenti di origine proteica, introdotti con l’alimentazione, definiscono il valore biologico della proteina. Se la proteina di un alimento apporta gli aminoacidi essenziali nelle giuste proporzioni richieste dal corpo umano, si dice che ha un alto valore biologico quindi di eccellente qualità. L’uovo, ad esempio, viene considerato l’alimento con il più alto valore biologico, seguito da altri alimenti di origine animale (latte, carne e pesce) e dalle proteine della soia. Quest’ultime, soprattutto se considerate nella versione proteine della soia isolate, possono rappresentare una valida alternativa nutrizionale utile per garantire un buon apporto proteico giornaliero.

Nonostante le numerose funzioni svolte dalle proteine, non esiste di fatto un deposito di riserva organico. Considerata però la necessità da parte dell’organismo di avere costantemente a disposizione una “base” proteica a cui attingere, è fondamentale assumerne quotidianamente, curando la distribuzione nei diversi pasti ed evitando così di concentrarne il consumo in 1-2 momenti della giornata.

Un’ottima strategia potrebbe essere quella di introdurre una quota proteica già a colazione oltre che negli snack.

Il FORMULA 1 può essere utilizzato a colazione ed è un sostituto del pasto per il controllo del peso, fornisce un ottimo apporto di proteine di alta qualità dalla soia e dal latte (18g a porzione) ed è ipocalorico (con 220 kcal), quindi ideale anche per chi ha necessità di controllare il peso corporeo.

Negli snack invece è possibile scegliere tra il PROTEIN DRINK MIX e la BARRETTA PROTEICA, entrambi con una quota proteica ed un apporto calorico contenuto, rispettivamente pari a 14,9g di proteine e 108 kcal a porzione per il PROTEIN DRINK MIX e 10g di proteine e 140 kcal per la BARRETTA PROTEICA.

Herbalife consiglia: prima di iniziare qualsiasi programma di controllo del peso è consigliabile consultare un medico. Un programma equilibrato per il controllo del peso deve essere impiegato nell’ambito di una dieta ipocalorica adeguata seguendo uno stile di vita sano ed una attività fisica regolare.